Il porto di Olbia, considerato la principale porta della Costa Smeralda, oltre a rappresentare uno dei più importanti scali passeggeri del Mediterraneo, con oltre tre milioni di presenze ogni anno, è anche un importante scalo commerciale con quasi sei milioni di tonnellate di merci su gommato. E’ suddiviso in tre aree: Cocciani, inserito nel tessuto industriale della città; il Porto interno, dove insiste anche l’antico porto romano, che è destinato al diportismo; l’Isola Bianca, con 10 banchine per le navi ro-ro per il trasporto passeggeri con auto al seguito, mezzi commerciali e per le navi da crociera.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca