Il rumore generato dalle infrastrutture portuali impatta quotidianamente sulla vita di migliaia di persone nell’area di programma. La presenza di porti commerciali molto frequentati e operativi H24 comporta un disturbo notevole soprattutto per i quartieri residenziali a pochi passi da sorgenti di rumore rilevanti. MON ACUMEN affronta il tema della pianificazione e del controllo acustico negli scali commerciali dell’area di cooperazione, sviluppando una comune metodologia di analisi della descrizione acustica e del rilevamento del rumore, una progettazione condivisa dei sistemi di monitoraggio e una raccolta e verifica unitaria dei dati raccolti, necessaria per una efficace pianificazione, così come richiesto dalla Direttiva 2002/49/CE.
Tele progetto permetterà di condividere un approccio sul monitoraggio del rumore prodotto dai porti, sui sistemi di rilevamento, raccolta dati, classificazione ai fini della mappatura acustica, realizzando una base conoscitiva transfrontaliera fondamentale per la gestione dei problemi causati dalle attività portuali. Uno strumento utile non solo a progettare e predisporre sistemi di rilevamento acustico conformi agli standard nazionali ed europei, ma anche per confrontare e classificare i dati in informazioni utili per la politica dei trasporti sia in Italia che in Francia.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca