Maiden call a Cagliari per la Valiant Lady della Virgin Voyages

 In news

Primo scalo sardo per le crociere extralusso dedicate ai soli adulti. Questa mattina, la Valiant Lady, ammiraglia della nuova compagnia crocieristica Virgin Voyages, è approdata a Cagliari, secondo porto italiano dopo Marina di Carrara, nell’ambito del primo tour mediterraneo “The Irresistible Med”, con homeport a Barcellona e scali anche a Tolone, Ajaccio e Ibiza. La nave del magnate inglese Richard Branson, varata nel 2020 nei cantieri di Sestri Ponente dell’italiana Fincantieri, ha ormeggiato alle 9 al molo Rinascita con sosta fino alle 6 del pomeriggio. Poco meno di 278 metri di lunghezza, 1408 cabine “smart” con servizi gestibili direttamente dal telefono cellulare, la Valiant Lady ospita circa mille passeggeri, prevalentemente inglesi, tutti rigorosamente adulti, come da decalogo del gruppo armatoriale. Per la prima tappa sarda isolana, walking tour in città, visita alle rovine romane, escursioni in kayak nelle acque antistanti alla Sella del Diavolo, in bici nel parco Molentargius e al Poetto e degustazioni enogastronimiche. A dare il saluto alla nave per lo scalo inaugurale (maiden call) nel porto cagliaritano, il Presidente dell’AdSP, Massimo Deiana, la responsabile Marketing, Valeria Mangiarotti, che hanno consegnato il crest commemorativo dell’Ente al comandante della nave, nel corso di una cerimonia organizzata in porto da Cagliari Cruise Port alla presenza dell’Assessore comunale al Turismo Alessandro Sorgia. Quello odierno è il primo di 17 approdati della Valiant Lady in Sardegna, l’ultimo dei quali è previsto il 13 ottobre. Di questi, 11 toccheranno il porto cagliaritano, mentre altri 6, con inizio il prossimo 26 maggio, sono programmati ad Olbia, unico scalo italiano per il tour “French daze & Ibiza nights”, con partenza da Barcellona e tappe a Marsiglia, Cannes, Ibiza e rientro nel porto catalano. Doppia programmazione in Sardegna, quella della compagnia inglese, che conferma il potenziale dei porti di sistema su un mercato crocieristico in forte ripresa e, come nel caso della Virgin Voyages, alla ricerca di destinazioni dall’elevato livello di offerta infrastrutturale ed escursionistica, elementi chiave sui quali l’AdSP del Mare di Sardegna ha concentrato la sua attività promozionale. “Siamo onorati di far parte dei porti protagonisti dell’offerta esclusiva della Virgin Voyages per i tour nel Mediterraneo – spiega Massimo Deiana, Presidente dell’AdSP del Mare di Sardegna – Lo scalo odierno della Valiant Lady è la conferma della crescita esponenziale dell’appeal del sistema sardo nel mercato crocieristico. Cagliari ed Olbia sono due dei tre porti italiani che ospiteranno le navi di Sir Richard Branson, scelta che nasce da un lungo lavoro sottotraccia avviato al Seatrade di Miami nel 2019 e proseguito nel periodo pandemico, con ispezioni nei nostri scali da parte del management del gruppo armatoriale e degli agenti generali italiani. Un ottimo risultato che conferma il ruolo strategico dell’AdSP nella valorizzazione sistemica dei nostri porti di competenza sul mercato”. Soddisfazione, per il risultato conseguito, anche da parte di Cagliari Cruise Port, concessionario del terminal del molo Rinascita. “Accogliamo questo primo scalo di Valiant Lady a Cagliari con grande entusiasmo e soddisfazione – dice Stephen Xuereb, Presidente di Cagliari Cruise Port – . L’inclusione del nostro terminal nell’itinerario di Virgin Voyages rappresenta il raggiungimento di un importante percorso di costruzione, promozione e valorizzazione della destinazione portato avanti dalla nostra società in sinergia con gli Enti, nonché il premio per l’eccellenza operativa del nostro porto sardo. Gli undici scali programmati per l’attuale stagione porteranno nel capoluogo circa ventimila passeggeri di nazionalità americana: un nuovo target che, siamo certi, rimarrà incantato dalla ricchezza del patrimonio culturale isolano”.

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca