L’AdSP del Mare di Sardegna è l’Ente più virtuoso in Italia per fatture liquidate

Primo Ente in Italia per percentuale di fatture pagate. Tra i più rapidi, con una media di 17 giorni sui 46 a livello nazionale, per la liquidazione dei crediti. Non lascia dubbi la classifica pubblicata mercoledì 8 maggio dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che promuove l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna ad Ente più virtuoso del Paese. Un report annuale, quello del MEF, a chiusura del monitoraggio 2018 su 22 mila e 200 Enti Pubblici iscritti alla Piattaforma per i crediti commerciali, per un totale di 28,2 milioni di fatture registrate ed un importo di 148,6 miliardi di euro liquidabile. Si attesta a 46 giorni la media nazionale per il pagamento delle fatture; 17 giorni, invece, quelli necessari all’AdSP del Mare di Sardegna per la liquidazione. Un pieno 100 per cento, rispetto all’81 % nazionale, il valore del debito pagato, pari a 1.525 fatture registrate, per un importo, al momento della chiusura della rilevazione, pari a poco più di 12 milioni e 680 mila euro. Un dato, questo, che ha proiettato l’Autorità di Sistema al primo posto in Italia, avanti ad altre importanti Istituzioni, Enti Locali e allo stesso MEF. Altrettanto esemplificativo il dato relativo al “Tempo medio di ritardo ponderato”, ossia il rapporto tra i termini di scadenza della fattura ed il pagamento della stessa. Anche in questo caso emerge una tempistica record nelle liquidazioni dell’AdSP che azzera i tempi di attesa. “Quanto emerso nel report annuale del MEF è la dimostrazione che il lavoro e la professionalità premiano – dice Massimo Deiana, Presidente dell’AdSP del Mare di Sardegna – L’aver raggiunto la vetta della classifica italiana degli Enti più virtuosi è un risultato fondamentale per la nostra Autorità che, nonostante la giovane età ed una profonda ristrutturazione dell’organico ancora in corso, ha posto in essere uno sforzo fuori dall’ordinario dimostrando particolare sensibilità verso tutte le aziende con le quali operiamo. In un momento di sofferenza economica, come quello che sta affrontando il comparto produttivo italiano, liquidare in tempi record le fatture significa rimettere in circolo fiducia verso la Pubblica Amministrazione e sostenere la ripresa”. Il risultato dell’AdSP è, però, solo un punto di partenza. “La vetta della classifica, per il quale va tutto il mio personale attestato di stima a tutte le Direzioni dell’Ente ed in particolare alla Direzione Amministrazione e Bilancio, non è un punto di arrivo, ma rappresenta l’inizio di una nuova stagione – conclude Deiana –. Così come per la parte contabile, punteremo a scalare altre classifiche strategiche nel panorama italiano ed internazionale. Una sfida che richiederà altro spirito di sacrificio ed un costante impegno e crescita delle professionalità presenti nell’Ente”.

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca